5 per mille numero verde Contribuisci ora
La Solidarity è un’Associazione che opera in favore dei cittadini che vivono in condizioni disagiate, dando loro la possibilità di divenire titolari di social cards con le quali essere in grado di soddisfare i bisogni di prima necessità.
Trasparenza nella gestione : Solidarity ha un sistema di controllo e vigilanza in rete di ogni singola operazione svolta con tracciabilità completa dei soggetti coinvolti che la rende trasparente sotto ogni profilo.
Modalità di funzionamento dell’Associazione.
Dalla parte del contribuente: chiunque –persone fisiche, società pubbliche o private, enti- può diventare contribuente di Solidarity mettendo a disposizione dell’Associazione una somma di denaro qualsiasi.
Sarà il contribuente  ad indicare i soggetti destinatari delle social cards  ovvero potrà delegare tale compito all’Associazione.
Il contribuente che vuole delegare a Solidarity la scelta dei beneficiari è garantito dall’attività di un Comitato interno all’Associazione, il quale provvederà ad elargire le somme secondo parametri predeterminati ed in favore di nominativi di soggetti già presenti nel data base dell’Associazione in quanto già detentori di una card.
Attraverso il sito internet di Solidarity, munito di password appositamente fornite a tutela della privacy dei soggetti coinvolti, il contribuente potrà avere contezza e certezza di totale tracciabilità del contributo elargito, nel senso che potrà verificare sia la quantità che la qualità delle spese effettuate con la social card dai soggetti segnalati.
Il contribuente, nel rispetto dei limiti stabiliti dall’Associazione, potrà decidere sia l’importo da caricare sulla card ai soggetti segnalati sia di concedere il rinnovo della card stessa alla scadenza attraverso ulteriore ricarica.

Dalla parte dell’Associazione:
Solidarity offre i propri servizi a costo zero per cui il 100% del contributo elargito viene destinato ai beneficiari.
-Solidarity provvede all’emissione delle social cards secondo le modalità indicate dal contribuente con riguardo sia agli importi che ai destinatari.
-Solidarity contatta il beneficiario e lo assiste nel percorso burocratico per l’ottenimento della social card.
-Solidarity, indipendentemente dalle verifiche riconosciute al contribuente, controlla direttamente la qualità delle spese effettuate  con la social card affinchè venga garantita la finalità perseguita dell’Associazione in favore dei cittadini meno abbienti che è unicamente quella di dare loro la possibilità di acquistare alimenti e/o prodotti farmaceutici e/o comunque beni di prima necessità stante il divieto espresso di prelievo di contanti e di impiego per spese voluttuarie.
-Solidarity, al fine di assicurare ai propri aderenti il rispetto degli scopi istituzionali dell’Associazione, conserva sempre ed incondizionatamente il potere di  verificare il reale stato di necessità del beneficiario indicato dal contribuente.
Dalla parte del beneficiario: il beneficiario che superi l’istruttoria comprovante lo stato di indigenza viene dotato di una social card.
Il beneficiario è assistito in toto dall’Associazione che lo contatta e soprattutto lo informa delle condizioni imprescindibili da osservare al fine di godere della card, spendibile soltanto per l’acquisto di beni di prima necessità.  

Parliamo di SOLIDARITY con un esempio
Angelo,  avendo in animo,  in occasione della Pasqua,  di devolvere 800 Euro,  versa  la somma a Solidarity  indicando due beneficiari: Piero e Maria.
Angelo sceglie di dare a Piero un contributo unico di 300 Euro mentre a Maria un contributo di 500 Euro da distribuire in due mensilità da 250 Euro ciascuna.
Solidarity  contatta Piero e Maria;  verifica le loro condizioni economiche; li informa sulla tipologia di acquisti che possono effettuare con la card e consegna loro le cards.
Solidarity  conferma ad Angelo, che ricordiamo essere il contribuente,  il successo dell’operazione e lo fornisce della password necessaria a monitorare il flusso dei suoi 800 Euro. Angelo, infatti, potrà verificare che a Piero è stata consegnata una card da 300 Euro ed a Maria una card da 500 Euro di cui 250 Euro spendibili nel primo mese e 250 Euro nel mese successivo. Inoltre, Angelo potrà accertare che sia Piero che Maria utilizzino le cards per l’acquisto di beni di prima necessità senza prelievi di contanti nè spese voluttarie.

Un piccolo grande EROE 19/07/2016

Un piccolo grande EROE

Questa storia la definiremo triste ma piena di voglia di vivere. Giuseppe, nome di fantasia, è¨ un ragazzo giovane di appena 20 anni insieme alla sorella ed alla madre, viene abbandonato dal padre al quale era molto legato all'età  di 16 anni. A causa del dispiacere, inizia a stare male e gli diagnosticano il morbo di Crohn, malattia della quale soffre da quasi 5 anni ed a causa della quale perde anche il lavoro.La malattia di Crohn o morbo di Crohn, nota anche come enterite regionale, è¨ una malattia infiammatoria cronica dell'intestino (MICI) che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, provocando una vasta gamma di sintomi. Essa causa principalmente dolori addominali, vomito o perdita di peso, ma può anche causare complicazioni in altri organi e apparati, come eruzioni cutanee, artriti, infiammazione degli occhi, stanchezza e mancanza di concentrazione. Non esiste ancora una terapia farmacologica risolutiva o una terapia chirurgica. Le possibilità  di trattamento sono limitate al controllo dei sintomi, al mantenimento della remissione e alla prevenzione delle ricadute. Per questo il nostro amico ha subito numerosi interventi, l'ospedale diventa la sua seconda casa... ma, nonostante questo, il sorriso non gli manca e la voglia di vivere nemmeno. Continua a combattere eroe!!!!

Luigi Spinali, atleta di ferro 16/12/2015

Luigi Spinali, atleta di ferro

SOLIDARITY quest’anno ha deciso di premiare, con un piccolo contributo in danaro, un giovane campione di atletica leggera, che nel 2015 si è messo in luce, ottenendo risultati di prestigio nella corsa. Si tratta di Luigi Spinali, 23enne di Augusta, in forza alla società Atletica Motta Sant’Anastasia, che ha sbaragliato il campo domenica 13 dicembre alla 5a Maratonina di Catania. Luigi, secondo lo scorso anno in 1.11’35”, questa volta è stato il protagonista assoluto sulle strade cittadine, con partenza e arrivo in via Teatro Massimo, tempo sui 21,097 km di 1.11’19”, staccando di 17” con un gran finale il suo compagno di fuga, Vito Massimo Catania di Regalbuto.

Continua a leggere »

Basket in carozzina "siamo pronti a svoltare pagina" 15/10/2015

Basket in carozzina

Sconfitti, ma con onore. La squadra di basket in carrozzina del Cus Cus basket in carrozzina Catania cede, nella partita finale del quadrangolare "Sud Italia, al PalaIlio di Trapani, alla Viola Reggio Calabria con il punteggio di 58-26. Il risultato finale inganna, tuttavia, perchè¨ il Cus Cus ha sfornato un'ottima prestazione, tenendo botta ad un avversario superiore che ha potuto contare sull'apporto di giocatori con esperienza internazionale. «Siamo soddisfatti della prestazione - dichiara Angelo Fonte, giocatore del Cus Cus - anche se il punteggio ci penalizza un po' troppo. Abbiamo resistito per larghi tratti della gara. Loro sono davvero forti, grazie alle loro individualità  di caratura internazionale che hanno fatto la differenza nel match. Siamo fiduciosi, comunque, in vista dei prossimi impegni ufficiali». Un ottimo banco di prova, il torneo "Sud Italia" per Fonte e compagni che sembrano essere davvero pronti per un'altra avventura cestistica. Anche quest'anno l'associazione Solidarity ha deciso di sostenerli nel loro sogno.

La situazione di oggi...... 16/07/2015

La situazione di oggi......

L'associazione sempre presente ad affrontare temi di profonda ed amara realtà. Questa volta si tratta della disoccupazione.

Un padre di  51 anni, disoccupato da 5 anni con 4 figli tutti in età scolastica. l'unica fonte di sostentamento è la caritas.

Purtroppo questa storia è un esempio tipico delle famiglie di oggi.

 

 

Solo una madre 13/05/2015

Solo una madre

L'Associazione Solidarity questa volta ha deciso di aiutare una giovanissima madre con problemi di depressione post- partum,. speriamo che l'amore dei sui cari e del suo bambino possa aiutarla a superare questo momento

ADOTTA UNA SCUOLA 17/04/2015

ADOTTA UNA SCUOLA

La  Solidarity Onlus ha contribuito, anche quest'anno, all'acquisto e successiva donazione di 50 magliette e pettorali all'Istituto Comprensivo San Giorgio di Catania per favorire la partecipazione di alunni ed alunne della scuola alla 7^ edizione di "Corri Catania" corsa/camminata di solidarietà aperta a tutti in programma domenica 10 maggio alle h 10:00 con partenza da Piazza Università.

Guarda la brochure »

Leggi l'articolo »

 

Sport in carozzella 15/01/2015

Sport in carozzella

Anche quest’anno l’Associazione Solidarity ha deciso di supportare la squadra di Basket  del Cus di Catania, siamo sicuri che non ci deluderanno collezionando grandi successi e soddisfazioni. Buon campionato!!!!!!  

Altro obiettivo, altro traguardo 15/01/2015

 Altro obiettivo, altro traguardo

Non è la prima volta che Solidarity decide di aiutare un giovane campione di atletica finanziando il transfert che gli permetterà di partecipare  ai Campionati Italiani di Indoor ad Ancona il prossimo 21 e 22 marzo.

Un grandissimo in bocca al lupo!!!!!!

Battesimo di Giada 21/12/2014

Battesimo di Giada

"Per il mio battesimo con mamma e papà abbiamo deciso di aiutare chi è meno fortunato di me, fallo anche tu devolvendo l'importo destinato al tuo regalo alla Solidarity onlus"

Cartolina 2016 22/12/2015

Cartolina 2016

Anche quest'anno l'Euromecc srl ha deciso di dare il suo contributo, acquistando le cartoline di Natale promosse dalla Solidarity onlus per dare un senso a questi giorni di festa e rimanere più vicini a chi è meno fortunato.

Maratonina di Catania 05/12/2014

Maratonina di Catania

L'Associazione Solidarity Onlus  sponsorizza il proprio logo all'interno dell'evento  "MARCIAMO IL FITWALKING ALLE PENDICI DELL'ETNA"  di giorno 14 dicembre promosso dalla 4 edizione della Maratonina di Catania.

        

Altre foto

 

La perdita prematura di un padre 05/12/2014

La  perdita prematura di un padre

 La  perdita prematura di un padre

 

La signora (alla quale daremo un nome di fantasia) Laura è una vedova disoccupata con due figlie piccole, il marito di 32 anni è morto durante una battuta di caccia con amici che si è trasformata in tragedia. L’uomo, che era uscito con due amici, dopo aver sparato e colpito un volatile, per recuperare la selvaggina si è gettato nel laghetto dove la preda era caduta, annegando sotto gli occhi degli amici che non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Oltre al vuoto incolmabile della perdita di un padre e di un marito è rimasta la costante difficoltà di crescere da sola le due figlie

L'errore umano 05/12/2014

L'errore umano

"La Signora (alla quale daremo un nome di fantasia) Maria ha tre figli, una di loro dell'età di 10 anni non riesce fin dalla nascita a sentire gli stimoli fisiologici la cosidetta "Sindrome  Mielomeningocele" ed ha sempre necessità di supporti esterni, proprio come se fosse un neonato. Se i medici si fossero accorti in tempo di questo problema si sarebbe potuto fare qualcosa per risolverlo"

Mi chiamo Marco 01/08/2014

Mi chiamo Marco

Mi chiamo Marco C., tra qualche giorno festeggerò i miei 18 anni e sono affetto da tetra paresi spatica dovuta ad una sindrome chiamata “Aicardi-Boudierez”, scoperta nel 1982.

Per la mia condizione sono costretto a prendere molti farmaci e necessito di assistenza continua per mangiare e per tutte le necessità personali.

I miei genitori fanno tutto quello che possono ma i soldi non bastano mai.

Ringrazio tutti coloro che vorranno sostenere la mia famiglia anche con piccoli aiuti perché l’importante è dimostrare SOLIDARIETA’ verso un fratello sfortunato ma circondato da tanto affetto.

Grazie a tutti. Grazie Solidarity.

Marco.

Un lavoro per realizzare un sogno 03/06/2014

Un lavoro per realizzare un sogno

Ciao 
In breve vi racconto la mia storia.
Mi chiamo Santo, ho 20 anni e sono un ragazzo catanese, la mia famiglia è composta da 5 persone: mio padre, mia madre,mia sorella,mio fratello ed io.
Fin da piccolo ho avuto sempre una grande passione...CORRERE.

Continua a leggere »

Adotta una scuola 01/05/2014

Adotta una scuola

"Adotta una scuola" la onlus ha contribuito all'acquisto e successiva donazione di 50 magliette e pettorali all'Istituto Comprensivo San Giorgio di Catania, per favorire la partecipazione di alunni e alunne della scuola alla 6^ edizione Corri Catania corsa/camminata di solidarietà aperta a tutti in programma domenica 11 maggio con partenza da piazza Università alle 10.

Guarda la brochure »

Leggi il primo articolo »

Leggi il secondo articolo »

Spartak 13/02/2014

Spartak

Giorno 13/02/2014 abbiamo provveduto ad aiutare un giovane sportivo di nome Doci Spartak, contribuendo con un piccolo gesto ad inseguire un sogno. Il suo sogno: correre.  A causa di una lieve emiparesi destra ha bisogno di appositi plantari, cosi grazie al nostro contributo ne ha potuto acquistare dei nuovi creati appositamente per lui. Speriamo che il suo sogno si avveri.

Qui di seguito la sua storia:

Continua a leggere »

Una piccola goccia in un fiume…..si chiama solidarietà 03/02/2014

Una piccola goccia in un fiume…..si chiama solidarietà Giorno 3 febbraio 2014 c/o la filiale del Banco Popolare è stata consegnata la prima card ricaricabile della solidarity onlus. A beneficiarne la Signora Peci Graziella del comune di Belpasso. Questo piccolo gesto le permetterà di acquistare beni di prima necessità e farmaci. Un aiuto concreto per chi è meno fortunato di noi.

Luigi Spinali, atleta di ferro

SOLIDARITY quest’anno ha deciso di premiare, con un piccolo contributo in danaro, un giovane campione di atletica leggera, che nel 2015 si è messo in luce, ottenendo risultati di prestigio nella corsa. Si tratta di Luigi Spinali, 23enne di Augusta, in forza alla società Atletica Motta Sant’Anastasia, che ha sbaragliato il campo domenica 13 dicembre alla 5a Maratonina di Catania. Luigi, secondo lo scorso anno in 1.11’35”, questa volta è stato il protagonista assoluto sulle strade cittadine, con partenza e arrivo in via Teatro Massimo, tempo sui 21,097 km di 1.11’19”, staccando di 17” con un gran finale il suo compagno di fuga, Vito Massimo Catania di Regalbuto.

Statistiche

Accessi al sito:

Panoramica dei servizi

Solidarity si propone di favorire la qualità della vita, la realizzazione individuale, la socializzazione e la promozione dei diritti umani attraverso:

  • Il sostegno alla famiglia indigente;
  • Il sostegno all'individuo indigente;
  • Il contributo al superamento di realtà discriminatorie o emarginanti (seminari, conferenze, dissemination)

Contatti

Puoi contattare telefonicamente l'Associazione dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00.

Telefono: 324-6698150
Numero verde: 800 59 86 72
E-mail: info@solidarityonline.com